Gli autoritratti ungheresi degli Uffizi

Venerdì, 11 Ottobre 2013 on Lunedì, 11 Novembre 2013. Posted in News sugli Uffizi

Galleria degli Uffizi, San Pier Scheraggio

Gli autoritratti ungheresi degli Uffizi
11-10-2013 / 30-11-2013 La mostra, dedicata a Miklós Boskovits, noto storico dell’arte ungherese scomparso nel 2011, è anche un riconoscimento dell’amicizia culturale tra l’Italia e l’Ungheria che si festeggia in questo 2013. Ventitre opere della Collezione degli autoritratti della Galleria Uffizi documentano l’evoluzione dell’arte ungherese figurata attraverso gli autoritratti che gli artisti hanno realizzato per gli Uffizi, in particolare tra Otto e Novecento, fino a quelli dei contemporanei, come László Lakner, che nell’occasione della mostra ha donato un secondo autoritratto, dipinto nel 2010, dopo quello – del 1970 – già legato alla Galleria nel 2000. Il primo autoritratto ad entrare in Galleria fu quello di Károly Markó senior, nel 1872, mentre la più antica effigie è quella di János Kupeczky (1667-1740), che nel primo Romanticismo era ritenuto il maggior pittore ungherese del Settecento.